SANTI, TESTIMONI  E  PREGHIERE

Venerdì 24 settembre 2021



Repertorio
Informazioni e contatti
Vai alla barra di selezione

Maggio 2021 - 31 giorno

(Scheda 109/140, singola - Anno 2021)

MARATONA DI PREGHIERA 31 maggio - SANTO ROSARIO CON IL PAPA - maggio 2021

SANTO ROSARIO CON IL PAPA - maggio 2021
Trentunesimo giorno - lunedì 31 maggio

Giardini Vaticani con Maria “che scioglie i nodi”

Intenzione di preghiera: Per la fine della pandemia e la ripresa della vita sociale e lavorativa

Papa Francesco conclude oggi il mese di preghiera per invocare la fine della pandemia e la ripresa delle attività lavorative e sociali, recitando il Rosario nei Giardini Vaticani, che per l’occasione diventano un vero santuario all’aperto, alle ore 17.45. Rivolgerà la preghiera a una immagine della Madonna verso la quale è molto devoto, la Vergine Maria che scioglie i nodi. Questa particolare rappresentazione della Vergine si trova ad Augsburg (Augusta), in Germania.

Questo dipinto fu commissionato verso la fine del ‘600 al pittore bavarese Johann Georg Schmidtner dal canonico della chiesa di Sankt Peter am Perlach di Augsburg come ex voto per ricordare che il matrimonio dei suoi nonni era stato salvato grazie all’intercessione della Vergine Maria.

Papa Bergoglio conobbe la storia e la devozione nel 1986, quando, ancora semplice sacerdote gesuita, si recò in Germania per completare la sua tesi di laurea. Decise così di farla conoscere in Argentina, dove fu accolta con grande entusiasmo dai fedeli sudamericani, che da allora invocano Maria che scioglie i nodi come protettrice della famiglia.

Il Santo Padre ha scelto questa immagine per chiedere alla Madonna di ‘sciogliere’ le sofferenze del mondo in questo tempo di crisi sanitaria, ma anche economica, psicologica e di rapporti sociali. Papa Francesco affida alla Vergine cinque intenzioni di preghiera, cinque ‘nodi’ da sciogliere, per alimentare la speranza negli uomini. Il primo nodo da sciogliere è quello della relazionalità ferita, della solitudine e dell’indifferenza, divenute in questo tempo più profonde. Il secondo nodo è dedicato alla disoccupazione, con una particolare attenzione a quella giovanile, femminile, dei padri di famiglia e di chi sta cercando di difendere i propri dipendenti. Il terzo nodo è rappresentato dal dramma della violenza, in particolare quella scaturita in famiglia, in casa tra le mura domestiche, verso le donne oppure deflagrata nelle tensioni sociali generate dall’incertezza della crisi. Il quarto nodo si riferisce al progresso umano, che la ricerca scientifica è chiamata a sostenere, mettendo in comune le scoperte perché possano essere accessibili a tutti, soprattutto ai più deboli e poveri. Il quinto nodo da sciogliere è quello della pastorale: le Chiese locali, le parrocchie, gli oratori, i centri pastorali e di evangelizzazione possano ritrovare entusiasmo e nuovo slancio in tutta la vita pastorale e i giovani possano sposarsi e costruire una famiglia e un futuro”.

https://www.agensir.it/quotidiano/2021/5/27/papa-francesco-il-31-maggio-il-rosario-per-la-fine-della-pandemia-con-la-madonna-che-scioglie-i-nodi/


Scarica schede PDF

Scheda




Selezione schede

|< < 106 107 108 109 110 111 112 > >| Vista elenco

Accedi a una scheda per numero


Premere questo pulsante per aprire la scheda corrispondente.

Impostazione elenco schede


Premere questo pulsante per effettuare l'impostazione:

Torna a inizio pagina


Risorse in rete
santiebeati liturgia cathopedia qumran diocesi l'azione unità pastorale avvenire.it

Aggiornamento: lunedì 20 settembre 2021
Copyright © 2020-2021 Lia Artico