SANTI, TESTIMONI  E  PREGHIERE

Venerdì 9 dicembre 2022



Repertorio
Informazioni e contatti
Vai alla barra di selezione

Santi Anna e Gioacchino

(Scheda 121/153, composta da 2 sottoschede - Anno 2021)

STORIE 26 luglio - Santi Anna e Gioacchino

SANTI ANNA E GIOACCHINO
I nonni di Gesù

Su Gioacchino e Anna, genitori della Beata Vergine Maria, non abbiamo notizie certe, e non troviamo riferimenti nei Vangeli canonici.

La fonte principale che ci dà alcune informazioni è il Protoevangelo di Giacomo, uno scritto apocrifo del II secolo, che anticamente si chiamava Storia della Natività di Maria.

Gioacchino e Anna erano due sposi benestanti, possessori di greggi e terreni, per i quali erano profondamente riconoscenti a Dio, ma non avevano figli ed erano ormai anziani e per questo motivo erano rigettati dalla comunità. Per gli Ebrei a quel tempo la sterilità era infatti considerata segno della mancanza della benedizione e del favore di Dio. Così Gioacchino si ritirò nel deserto per quaranta giorni e quaranta notti a pregare e a implorare Dio di dargli una discendenza. Anche Anna trascorse lungo tempo in preghiera. Un angelo le annunciò che sarebbe diventata madre con queste parole: «Anna, Anna, il Signore ha ascoltato la tua preghiera e tu concepirai e partorirai e si parlerà della tua prole in tutto il mondo».

Quando Maria compì tre anni, i genitori la presentarono al Tempio per consacrarla al Signore, come avevano promesso.

Di Gioacchino gli apocrifi non ci dicono altro, mentre su Anna riferiscono che sarebbe vissuta fino all’età di 80 anni. Le sue reliquie rimasero per lungo tempo in Terra Santa, e poi furono traslate in Francia, nella cattedrale di Apt, dove sant’Anna è venerata come patrona fin dal 1373, anno in cui liberò la città dalla peste.

Il culto di sant’Anna in Oriente è molto antico, e fu portato a Roma nell’VIII secolo. Di san Gioacchino invece si parla pochissimo prima del 1584, quando la sua festa venne finalmente iscritta nel Calendario romano.

Ieri, quarta domenica di luglio, si è celebrata la Giornata mondiale dei nonni e degli anziani. È stata istituita da papa Francesco in prossimità della festa dei santi Gioacchino e Anna per ricordare il dono della vecchiaia e per celebrare coloro i quali tramandano la fede alle generazioni successive (Vatican News).

Sant’Anna è invocata come protettrice delle partorienti.


Scarica schede PDF

Scheda principale
Sottoscheda 2: Santi Anna e Gioacchino - Preghiere




Selezione schede

|< < 118 119 120 121 122 123 124 > >| Vista elenco

Accedi a una scheda per numero


Premere questo pulsante per aprire la scheda corrispondente.

Impostazione elenco schede


Premere questo pulsante per effettuare l'impostazione:

Torna a inizio pagina


Risorse in rete
santiebeati liturgia cathopedia qumran diocesi l'azione unità pastorale avvenire.it

Aggiornamento: giovedì 21 ottobre 2021
Copyright © 2020-2022 Lia Artico