SANTI, TESTIMONI  E  PREGHIERE

Sabato 28 gennaio 2023



Repertorio
Informazioni e contatti
Vai alla barra di selezione

Maggio 2021 - 23 giorno

(Scheda 99/153, singola - Anno 2021)

MARATONA DI PREGHIERA 23 maggio - SANTO ROSARIO CON IL PAPA - maggio 2021

SANTO ROSARIO CON IL PAPA - maggio 2021
Ventitreesimo giorno - domenica 23 maggio

Notre Dame du Cap - Trois Rivières, Québec (Canada)

Intenzione di preghiera: Per le forze dell’ordine, i militari e i pompieri

L’appuntamento per la preghiera di oggi con il Santo Padre è nell’antico santuario della Patrona del Canada Nostra Signora del Capo, a Trois Rivières, Cap-de-la Madeleine nel Québec.

LA STORIA

La devozione mariana in Qébec è molto antica: risale infatti al 1652, quando vi giunsero i Gesuiti, i primi missionari della zona; pochi anni più tardi venne istituita la parrocchia di Capo della Maddalena, località dove i nativi si recavano per commercio delle pellicce. Successivamente nacque anche una confraternita del Rosario. Nel 1720 fu edificata una cappella in pietra in luogo della precedente modesta costruzione in legno. Essa è la più antica del Canada. Per molto tempo la parrocchia non aveva avuto un pastore residente, e le pratiche religiose erano quasi scomparse quando, nel 1867, si insediò un sacerdote, padre Luc Désilets, che era molto devoto alla Madonna. Un giorno era rimasto impressionato al vedere un maiale con un rosario tra i denti. Decise di propagare la devozione al Rosario e poco a poco la fede cominciò a risvegliarsi. I fedeli crebbero di numero e si rese necessario costruire un nuovo luogo di culto. Nel 1879 tutti i materiali per la costruzione erano pronti, ma si trovavano sulla riva opposta del fiume San Lorenzo. La prima difficoltà che padre Luc dovette affrontare fu proprio il trasporto dei materiali: infatti normalmente si usava attraversare il fiume ghiacciato in inverno per effettuare i trasporti. Ma quell’anno il clima era stato insolitamente mite e il fiume non era ghiacciato. Padre Luc incaricò la confraternita di pregare la Madonna e san Giuseppe per ottenere la formazione del ghiaccio. Il 19 marzo, festa di san Giuseppe, si videro molte lastre di ghiaccio riunirsi e formare un sentiero, un ponte attraverso cui furono trasportate le pietre da costruzione. I parrocchiani lo battezzarono Ponte del Rosario perché il miracolo era avvenuto grazie all’intercessione della Beata Vergine. La nuova chiesa fu consacrata il 3 ottobre 1880.

LA REGINA DEL SANTO ROSARIO

Nel 1854, l’anno della proclamazione del dogma dell’Immacolata Concezione, un parrocchiano aveva donato alla chiesa una statua con gli stessi caratteri della Medaglia Miracolosa, che era apparsa a santa Caterina Labouré. La sacra immagine era stata scolpita da uno scultore italiano che si trovava in Canada. Fu posta sull’altare della Confraternita del Rosario. Dopo il miracolo del ghiaccio fu collocata sull’altare maggiore, sempre nella chiesa vecchia. Una sera del 1888, mentre pregavano insieme, padre Luc e due confratelli videro la statua aprire e muovere gli occhi. La voce si sparse e da allora cominciarono ad accorrere pellegrini da tutto il Canada. Dopo di allora si ebbero anche diverse guarigioni per intercessione della Beata Vergine.


Scarica schede PDF

Scheda




Selezione schede

|< < 96 97 98 99 100 101 102 > >| Vista elenco

Accedi a una scheda per numero


Premere questo pulsante per aprire la scheda corrispondente.

Impostazione elenco schede


Premere questo pulsante per effettuare l'impostazione:

Torna a inizio pagina


Risorse in rete
santiebeati liturgia cathopedia qumran diocesi l'azione unità pastorale avvenire.it

Aggiornamento: giovedì 21 ottobre 2021
Copyright © 2020-2023 Lia Artico