SANTI, TESTIMONI  E  PREGHIERE

Sabato 28 gennaio 2023



Repertorio
Informazioni e contatti
Vai alla barra di selezione

Indulgenza - Riflessioni

(Scheda 3/153, composta da 2 sottoschede - Anno 2020)

RIFLESSIONI

L’INDULGENZA PLENARIA. La pena temporale

Quella dell’indulgenza plenaria è una opportunità offerta dalla Chiesa di ottenere la remissione totale della pena temporale dovuta anche per i peccati già confessati.

Ciò significa che una volta confessato, il peccato non c’è più, ma rimane una pena da scontare in Purgatorio, detta pena temporale perché la sua durata non è eterna, ma ad un certo punto si estingue.

La dottrina spiega la pena temporale facendo l’esempio del chiodo. Il peccato è come un chiodo conficcato nel muro. Si può togliere il chiodo, ma nel muro resta un segno. Così succede anche nella nostra anima: essa rimane sfregiata. Attraverso l’indulgenza essa può tornare intatta.

Con l’indulgenza, che può essere parziale o totale, si ha lo sconto di una parte o di tutta questa pena. In sostanza, acquistando l’indulgenza con i sacramenti e la preghiera, noi abbiamo la possibilità di accorciare o di azzerare del tutto la pena del Purgatorio per noi e per i defunti.

È un vero tesoro di grazia donatoci da Dio, a cui tutti noi cristiani possiamo attingere, ed ha un valore infinito ed inesauribile, che Gesù ha acquistato per noi con i suoi meriti.

Ma per poter ottenere questo dono, e sperimentarne tutta la bellezza, il nostro cuore deve essere disposto a convertirsi. Solo così può essere efficace.

Le regole generali per ottenere l’indulgenza

La Chiesa concede l’indulgenza plenaria prescrivendo determinate opere o azioni in particolari occasioni.

L’indulgenza plenaria si può ottenere una sola volta al giorno, mentre l’indulgenza parziale può essere ottenuta anche più volte al giorno.

In generale per l’indulgenza plenaria questi sono gli adempimenti da attuare entro alcuni giorni precedenti o successivi a quello in cui è stata disposta:

- Confessione sacramentale

- Comunione eucaristica

- Preghiera secondo le intenzioni del Papa (ad es. un Pater noster e un’Ave Maria).

Con una sola Confessione si possono ottenere più indulgenze, mentre con una sola Comunione e una sola preghiera secondo le intenzioni del Papa si può ottenere una sola indulgenza.

Come già detto, le indulgenze possono valere per noi o anche per i defunti.


Scarica schede PDF

Scheda principale
Sottoscheda 2: Indulgenza - Una storia




Selezione schede

|< < 1 2 3 4 5 6 7 > >| Vista elenco

Accedi a una scheda per numero


Premere questo pulsante per aprire la scheda corrispondente.

Impostazione elenco schede


Premere questo pulsante per effettuare l'impostazione:

Torna a inizio pagina


Risorse in rete
santiebeati liturgia cathopedia qumran diocesi l'azione unità pastorale avvenire.it

Aggiornamento: giovedì 21 ottobre 2021
Copyright © 2020-2023 Lia Artico