Maldobrìe
Storie di mare e di terra
di Lino Carpinteri e Mariano Faraguna
Le Maldobrìe Storie di mare e di terra sono ambientate nelle vecchie province dell'Impero Austro-ungarico.
Si tratta di alcune gustosissime scenette in dialetto triestino tratte dalla ricca serie che la sede RAI di Trieste realizzò e trasmise fra gli anni '60 e '70 nel corso della trasmissione Cari stornèi. Il protagonista è Bortolo, un pescivendolo ex uomo di mare, che racconta le sue storie a siora Nina, una popolana triestina pettegola e credulona.

Altre due puntate, trasmesse più recentemente e con altri attori sono:

Dalla trasmissione El campanòn, che in precedenza si chiamava Cari stornèi, sono tratti i brani seguenti:

Alcune osservazioni


1. La qualità sonora non è elevata a causa dei mezzi tecnici molto modesti che avevo a disposizione quando eseguii le registrazioni originali, nonché per il deterioramento dei nastri.

2. Ho ritenuto di fare cosa utile mettendo a disposizione queste testimonianze sonore, anche se modeste sotto l'aspetto tecnico, perché le registrazioni delle Maldobrìe sembrano introvabili.
Con sorpresa e un po' di amarezza ho scoperto che successivamente qualcuno ha approfittato di questo lavoro, duplicandolo nelle proprie pagine Web senza alcun riferimento alla fonte originale, che è costituita da questa pagina.

3. Sarei molto grato a chiunque volesse cortesemente segnalarmi qualche fonte audio dove poter reperire altre puntate delle Maldobrìe, diverse da quelle qui presenti.

Riferimento bibliografico


Le Maldobrìe sono state pubblicate in varie raccolte a stampa: Le Maldobrìe (1965), Prima della Prima Guerra (1968), L'Austria era un paese ordinato (1969), Noi delle Vecchie Province (1971), Povero Nostro Franz (1976), - Viva l'A. (1983).


Oltre alle Maldobrìe, è disponibile altro materiale all'indirizzo www.artico.name/registra/


Registrazioni Indirizzi Ciechi File I3LGP Religione TornÚn Scrivi Inizio