TN2Braille
Immissione di codice Braille da tastierino numerico
 
di Giuliano Artico
Premere qui per contattare l'autore via E-mail

Sommario

Presentazione

TN2Braille č una piccola utility di tipo portable che permette di inserire codice braille a piacere utilizzando il tastierino numerico.

A differenza dei programmi che utilizzano alcuni tasti della tastiera QWERTY per simulare la tastiera dattilo-braille, TN2Braille si avvale del tastierino numerico dove la disposizione delle prime due colonne di tasti numerici richiama la forma del casellino braille. Per inserire i caratteri si premono in sequenza i tasti che hanno la posizione dei punti braille desiderati e ciņ avviene utilizzando una sola mano. Questa caratteristica risulta utile, ad esempio, per copiare da una fonte cartacea codice braille particolare come il braille musicale, dato che con una mano lo si legge e con l'altra lo si trascrive senza perdere il riferimento sul foglio.

Torna al sommario.

Installazione e configurazione

Il programma non richiede alcuna installazione. Basta decomprimere l'archivio di distribuzione in una cartella abilitata in scrittura (in particolare, essa non può essere una sottocartella dei programmi di Windows) e avviare il file eseguibile TN2Braille.exe direttamente dalla cartella che lo contiene oppure creare sul desktop un opportuno collegamento.

In questa stessa cartella vanno poste tutte le tabelle di conversione ASCII-braille, oltre a quelle fornite nel pacchetto a titolo di esempio.

Alcuni parametri possono essere impostati mediante il file di configurazione TN2Braille.ini. Vedere il file fornito come esempio, dove ciascuna assegnazione è composta da una chiave e un valore separati dal segno «uguale». Le assegnazioni sono precedute da righe di commento esplicative (le righe di commento sono quelle che iniziano con il carattere "#").

Torna al sommario.

Elaborazione

Per prima cosa occorre attivare il tasto BlockNum e, se si usa Jaws, escludere il riscontro a caratteri.

I caratteri si immettono premendo i tasti numerici del tastierino secondo la seguente disposizione:

Con il tasto 0 si immette il carattere, che viene visualizzato a schermo. Se si preme 0 senza aver premuto alcun altro tasto numerico del tastierino si ottiene uno spazio vuoto.

Prima di premere 0 si può annullare l'inserimento in corso premendo il tasto 9.

La tastiera principale può essere usata per immettere testo secondo il normale significato dei tasti (ma ciò non è possibile se è in corso l'immissione di un carattere da tastierino). Usare il file di configurazione per definire la lista dei caratteri di cui si ammette l'immissione mediante la tastiera principale.

TN2Braille funziona come un editor a righe distinte, visualizzando a schermo una riga alla volta. Si possono usare i tasti indicati di seguito.

Tasti di movimento nella riga corrente.
Entro la riga corrente usare le frecce orizzontali per muoversi di un carattere, Home e End per andare a inizio o fine riga.
Cancellazione.
Usare BackSpace per cancellare il carattere a sinistra del cursore, Del per cancellare il carattere sul cursore.
Aggiunta di una nuova riga.
Premere Invio per terminare l'immissione della riga attuale e andare a capo riga (se il cursore è nell'ultima riga).
Cambio riga.
Si può passare alla riga precedente o successiva rispettivamente con PgUp e PgDn, alla prima e ultima riga con Ctrl+Home e Ctrl+End.
Posizione di immissione.
Premere F10 per conoscere la posizione di immissione (riga e colonna).
Conclusione del lavoro<.
Per terminare la sessione e salvare su disco il testo immesso premere Esc.

Torna al sommario.

Registrazione su file

Il file di lavoro è un file con estensione obbligatoria .txt il cui nome è definito nel file di configurazione (se non precisata, l'estensione .txt viene aggiunta automaticamente).

Quando si effettuano modifiche, il testo viene registrato secondo le modalità indicate di seguito.

  1. Premendo Esc per terminare la sessione.
    Il programma chiede il consenso per registrare le modifiche nel file di lavoro. Una copia del file precedente viene memorizzata con estensione .bak.
  2. Premendo F1 per aprire il file di lavoro con l'editor preimpostato in TN2Braille.ini.
    Il nuovo testo immesso viene aggiunto in coda al file di lavoro. Le modifiche vengono registrate senza richiesta di consenso.
  3. Salvataggio automatico.
    Si può abilitare il salvataggio automatico impostando nell'apposita chiave di TN2Braille.ini la cadenza in secondi con la quale eseguire il salvataggio (valore predefinito 120 secondi). La registrazione automatica avviene in un file temporaneo diverso dal file di lavoro. Anche in questo caso, comunque, al termine della sessione è necessario dare il consenso per la registrazione definitiva nel file di lavoro.
La lunghezza massima delle righe immesse con TN2Braille va impostata con il file di configurazione e non può superare il valore 79. In ogni caso non è ammesso che il file di lavoro contenga righe con lunghezza maggiore di 79: se in fase di avvio si dovesse presentare questa eventualità, il programma chiede se si vuole aprire il file di lavoro con l'editor allo scopo di apportare le necessarie modifiche.

Notare che, anche se il salvataggio automatico non è abilitato, il file temporaneo viene registrato quando si premono certi tasti: Invio, PgUp/PgDn, Ctrl+Home/Ctrl+End. La registrazione nel file temporaneo fa sì che in caso di interruzione improvvisa dell'energia elettrica vada perso al più il lavoro svolto nell'ultimo intervallo, in base al valore attuale della cadenza di salvataggio oppure, se il salvataggio automatico non è abilitato, il testo immesso nell'ultima riga. L'avvenuta registrazione nel file temporaneo viene annunciata da uno specifico segnale acustico.

Si raccomanda di non modificare il file temporaneo. Esso è considerato non valido nelle seguenti circostanze:

Per la stampa ed eventuali ulteriori elaborazioni si raccomanda l'utilizzo di Wintalbra.

Torna al sommario.

Tabelle di conversione ASCII-braille e loro formato

Le tabelle di conversione ASCII-braille contengono le corridpondenze fra i caratteri ASCII e le sequenze di cifre che rappresentano la posizione dei punti braille. Esse sono file di testo che si possono preparare e modificare mediante un comune editor e vanno poste nella stessa cartella del file eseguibile TN2Braille.exe.

Se la tabella specificata nel file di configurazione non esiste o se non contiene corrispondenze valide, il programma assume come tabella predefinita la tabella tabella-wintalbra.cod (che è fornita nella distribuzione ed è anche incorporata nel programma).

Le assegnazioni vanno poste in righe separate rispettando la seguente sintassi:

PrimoTermine Separatore SecondoTermine
Valgono le regole indicate di seguito.

Torna al sommario.

Licenza per la distribuzione e l'uso

Il software TN2Braille può essere utilizzato e distribuuito gratuitamente. Nessuno è autorizzato a chiedere compensi per la fornitura, per l'installazione, per l'utilizzo o comunque per qualsivoglia servizio inerente questo software.

Pur rimanendo a disposizione di chi desiderasse chiarimenti o volesse fare osservazioni, l'autore declina ogni responsabilità per eventuali conseguenze riconducibili in qualunque modo a questo software o ai file ad esso acclusi. L'utilizzatore assume implicitamente in modo completo e in prima persona tale responsabilità nel momento in cui inizia a servirsi del programma e non potrà rivalersi in alcuna forma sull'autore per danni o conseguenze di qualunque natura, reali o presunti, che si possano far risalire direttamente o indirettamente all'uso di questo software.

Torna al sommario.

Prelievo del programma

L'ultima versione ufficiale di TN2Braille è la 1.1.
Il programma viene fornito mediante un archivio compresso di tipo ZIP. Dopo aver scaricato l'archivio, seguire le indicazioni fornite nel paragrafo «Installazione e configurazione».

Accettare i termini della licenza selezionando l'appropriata casella sottostante.
Chi non accetta la licenza non può né scaricare né usare il programma.
Dichiaro di aver letto la licenza e di accettarne tutti i termini.
Non accetto la licenza.

Torna al sommario.