Pacchetto ARTI2000
di Giuliano Artico



licenza nota bene indirizzi email

Sommario

Licenza per la distribuzione e l'uso


I programmi inclusi in questo pacchetto possono essere usati, copiati e distribuiti. Prima di iniziare a servirsi di uno qualunque di questi programmi, ogni utilizzatore deve prendere visione della licenza di distribuzione e uso (contenuta nel file LICENZA.TXT allegato al corrispondente programma oppure nel relativo manuale d'uso) e deve accettare e rispettare integralmente le norme ivi indicate. Chi è in disaccordo anche con una sola delle condizioni deve rinunciare a qualunque impiego di questo software.

In particolare si devono rispettare queste condizioni:

Nota bene


Pur rimanendo a disposizione di chi desiderasse chiarimenti o volesse fare osservazioni sui programmi, l'autore declina ogni responsabilità per eventuali conseguenze riconducibili in qualunque modo a questo software e a tutti i file inclusi nei vari archivi che compongono ciascun pacchetto. L'utilizzatore assume implicitamente in modo completo e in prima persona tale responsabilità nel momento in cui installa uno qualunque dei programmi o inizia a servirsene e non potrà rivalersi in alcuna forma né sull'autore né su soggetti a lui collegati per danni o conseguenze di qualunque natura, reali o presunti, che si possano far risalire direttamente o indirettamente all'uso di questo software.

Contenuto del pacchetto


I programmi contenuti nel pacchetto ARTI2000 possono essere classificati in tre tipi: per Windows, compatibili e obsoleti.

Mailing list

È disponibile una mailing list dedicata agli aggiornamenti del pacchetto ARTI2000 e ad argomenti correlati. Per consultare i comunicati, per iscriversi alla lista o per cancellare la propria iscrizione andare alla
pagina dei comunicati
In particolare, è possibile iscriversi o cancellare la propria iscrizione inviando un messaggio vuoto a un server automatico. Precisamente:

Programmi per Windows

Sono programmi scritti per l'ambiente Windows. Anche se la modalità dell'interfaccia è testuale, essi non funzionano in ambiente MS-DOS.

Programmi compatibili

Questi programmi sono stati realizzati per l'ambiente MS-DOS ma funzionano correttamente nel prompt di Windows (qualunque versione a 32 bit). Essi sono affetti dalle limitazioni tipiche dei programmi MS-DOS usati in ambiente Windows, ad esempio riconoscono solo il formato breve (8+3) dei nomi dei file.

Programmi obsoleti

Sono programmi per MS-DOS che, pur funzionando in ambiente Windows, per vari motivi sono superati (vedere il commento che accompagna ciascuna voce).

Osservazione (per utilizzatori con disabilità visiva)

Il software incluso in questo pacchetto è particolarmente adatto per l'impiego su un personal computer equipaggiato con un sintetizzatore vocale o con una barra braille: tali dispositivi consentono ad un operatore non vedente di rilevare il contenuto dello schermo e di servirsi in questo modo dei normali programmi applicativi.
In considerazione di questo possibile tipo di utilizzo, è stata privilegiata al massimo la funzionalità di questi programmi. La presentazione dei dati è sempre completa ma essenziale, senza cioè quelle parti grafiche che spesso hanno finalità puramente estetiche.

Distribuzione dei programmi

La pagina http://www.artico.name/soft/. è la fonte originale da cui scaricare le versioni aggiornate dei programmi.

Comunicazione importante.


Lo spazio FTP anonymous del Dipartimento di Matematica Pura e Applicata di Padova è stato disattivato e pertanto tutti i link che puntano alla directory ftp.math.unipd.it non sono più funzionanti.

Installazione

Ciascun programma è corredato di una guida che ne illustra le caratteristiche in modo particolareggiato. Durante il funzionamento della maggior parte degli eseguibili è disponibile un aiuto ottenibile con la pressione del tasto F1.
In alcuni casi sono forniti moduli eseguibili ausiliari che svolgono funzioni secondarie. In tutti gli eseguibili si può richiedere un aiuto a livello esterno dal prompt del DOS aggiungendo l'opzione «/?» al nome del programma sulla riga di comando. Ad esempio:
C:\>alm /?

Tutto ciò che serve per far funzionare ciascun programma è contenuto in un archivio autoestraente, cioè un programma eseguibile che contiene in se stesso i vari file in forma compressa.
Gli archivi hanno estensione .EXE ed i loro nomi sono composti da alcune lettere (ALM, CLP, DOC, LGI, ORD, PUL, RT, eccetera) alle quali segue un numero di due o tre cifre che identifica la versione del programma corrispondente.
Per la distribuzione di questi programmi, è importante utilizzare gli archivi compressi e non i singoli file che li compongono. Questo semplice accorgimento offre il duplice vantaggio di ridurre lo spazio occupato nel dischetto e di garantire la completezza e l'integrità della copia (v. autenticità del software)

Per installare CLP, LGI, BTB e QTH si deve procedere come segue:

Se, ad esempio, il programma da installare è QTH e il file QTH22.EXE si trova nell'unità A:, per installare il programma nell'indirizzario C:\QTH la successione dei comandi da impartire è:
A:\>c:
C:\>md \qth
C:\>cd \qth
C:\QTH>a:qth22

Con gli altri programmi (ALM, CTA, DBT, DOC, GA, ORDINA, PULISCI, RT, TEXTIND e GEOST) non è necessario generare l'indirizzario con il comando MD. Infatti l'archivio autoestraente è corredato di uno «script» di installazione che presenta un menù interattivo. Una delle voci di tale menù consente di indicare il nome dell'indirizzario nel quale va installato il programma.
In alcuni casi si possono definire opportune variabili di ambiente che servono per far conoscere al rispettivo programma certi dati che lo riguardano (ad esempio, l'indirizzario di installazione).

Si noti che il programma PULISCI richiede una struttura composta di due indirizzari. Perciò oltre ad estrarre i file, l'archivio provvede anche alla generazione degli indirizzari C:\PUL e C:\PUL\BIN, depositando i file in quest'ultimo.

Autenticità del software

L'esistenza di molti pericolosi virus consiglia di adottare idonee precauzioni prima di servirsi di un nuovo programma, qualunque ne sia la provenienza. Per i programmi di questo pacchetto è possibile controllare l'autenticità con tre metodi distinti (il più sicuro è il primo), che nel loro insieme forniscono una garanzia piuttosto buona di autenticità.
  1. Controllare l'autenticità degli archivi compressi autoestraenti mediante la firma digitale PGP. La firma digitale di tutti gli archivi è disponibile in un unico archivio compresso di nome arti-pgp.zip. La chiave pubblica di Giuliano Artico si trova nel file artico.asc, che è allegato a tale archivio.
  2. A partire da novembre 1996, gli archivi compressi della distribuzione includono una «firma», cioè una frase di identificazione che attesta l'autenticità del file. La frase deve essere la seguente (con esattezza):
    Giuliano Artico, Dip. di Matematica P.A. - Padova
    
    Tale frase è visualizzata quando l'archivio viene decompresso o consultato usando il programma RAR, prelevabile nella directory arc, ad esempio da riga di comando o dal prompt di Windows:
    C:\>rar t geost24.exe
    
    Nota. Questo secondo metodo non è applicabile ai programmi anteriori al novembre 1996, che sono compressi con LHA 2.13.
  3. 3) Nel file valid.shtm sono riportate informazioni utili per controllare l'autenticità dei programmi del pacchetto ARTI2000.
Nota. Gli archivi generati con RAR sono dotati di data recovery record, che permette in vari casi di recuperare integralmente un archivio danneggiato.

Altro software utile

Sono qui riportati i riferimenti ad alcuni programmi shareware o freeware di altri autori: fra parentesi quadre sono indicati i possibili abbinamenti ai programmi del pacchetto ARTI2000.
HTMSTRIP [DOC]
Trasforma file HTML in file di testo.
QEDIT [DOC, PULISCI, RT]
Piccolo ma potente editor di testi ASCII.
EASY DIAL [RT]
Chiamata telefonica mediante modem.
RPSORT [GA, ORDINA, RT]
Riordina grossi file, anche con chiavi multiple.
DAO [CTA]
Programma per la registrazione di CD audio e dati (usa il metodo di registrazione «disc-at-once»).
MPXPLAY [RT, CTA, RETE]
Riproduzione di tracce audio WAVE e MPEG.
Directory «arc» [DOC, IND]
Contiene i più noti programmi archiviatori.
Directory «util»
Contiene alcuni programmi di utilità.
Pacchetto RETE [AGF]
Raccolta di vari programmi che permettono di utilizzare Internet in ambiente MS-DOS (il pacchetto non è utilizzabile in ambiente Windows).
La versione completa è confezionata in forma di archivio multivolume autoestraente generato con RAR . Il file instrete.zip contiene i quattro segmenti instrete.exe, instrete.r00, instrete.r01, instrete.r02. Una volta estratti questi file, che devono rimanere insieme nella stessa directory, eseguire il comando instrete (oppure decomprimere l'archivio con RAR o Winrar):
E' anche possibile scaricare i singoli moduli:
UniversitÓ Registrazioni Ciechi File I3LGP Religione Scrivi Inizio